Un po’ di numeri…

posted by

Tony mi segnala un interessante post di e-conomy/blog in cui si citano i dati Istat per i permessi di soggiorno del 2003.

Il totale degli stranieri regolarmente presenti in Italia nel 2003 risulta essere un misero 1.503.286 contro il totale degli Italiani che è di più di 57 milioni di abitanti.

Chi sono gli stranieri maggiormente presenti in Italia?
- Albania con 171.567 persone
- Marocco con 170.746 persone
- Romania con 94.818 persone
- Filippine con 65.575 persone
- Cina con 64.010 persone
- Stati Uniti con 45.642 persone
- Jugoslavia con 40.237 persone
- Senegal con 36.959 persone
- Germania con 36.320 persone
- Sri Lanka con 35.696 persone
- Polonia con 34.980 persone
- India con 34.324 persone
- Perù con 31.323 persone
- Egitto con 31.061 persone
- Francia con 26.274 persone
- Macedonia con 26.210 persone
- Regno Unito con 24.491 persone
- Bangladesh con 22.237 persone
- Brasile con 20.941 persone
- Spagna con 20.930 persone
Permessi di soggiorno per sesso, area geografica e singolo paese di cittadinanza al 1° gennaio 2003

Interessante fare qualche considerazione sulla presenza di immigrati dall’est balcanico: gli albanesi sono il gruppo più numeroso, al secondo posto i rumeni, quindi, gli Jugoslavi (i cittadini della federazione Serbo-Montenegrina). Personalmente (e penso che immaginiate perché!), mi incuriosisce leggere dei 26.210 macedoni, quota che li rende il sedicesimo gruppo più consistente di immigrati ed il secondo fra i migranti provienienti dalla ex-Jugoslavia.

Per avere una visione completa della questione e leggere correttamente questi dati sarebbe, comunque, necessario andare a verificare la composizione etnica di questi gruppi: se, infatti, sono tantissimi gli albanesi-macedoni che ho avuto modo di incontrare a Palermo, non mi è mai capitato di incontrarne “slavi”. Allo stesso modo, si potrà notare che dalla lista mancano completamente i Rom, assimilati, presumo, dalle varie nazioni di provenienza.

C’è qualcuno “in ascolto” che ci sa dire di più?